Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Lingua italiana: anglismi forzosi

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nikki66
nikki66
Viandante Residente
Viandante Residente
Non penso di essere, sotto il profilo linguistico, un conservatore. Tuttavia il dilagare di anglismi quando nella nostra lingua esiste un termine corrispondente comincia ad infastidirmi. Perchè utilizzare trend al posto di tendenza oppure gap in luogo di divario? E che dire dei vari jobs act, spending review... Non mi si dica che sono anglismi universalmente accettati a livello internazionale ed oramai annoverabili in una sorta di lingua franca. Ma li mortacci loro! (traducetemelo in inglese questo...) Linguino

2
NinfaEco
NinfaEco
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma li mortacci loro... è una conclusione stupenda.  festa
È un' espressione che conclude alla perfezione una discussione.
Propongo di elevarlo al rango del POTA lombardo. Lingua italiana: anglismi forzosi 73990920



Anche a me a volte sembra che il ricorso ai termini stranieri sia gratuito. Si usano perchè fa figo, come lo era per i cantanti italiani degli anni 60 che simulavano un accento inglese. Atroce complesso di inferiorità italico facepalm 
Altre volte invece credo sia inevitabile. Noi parliamo la lingua del potere ( politico ed economico). Non a caso un tempo si parlava la lingua dei mortacci di cui discutevamo sopra ( il latino) confused

3
nikki66
nikki66
Viandante Residente
Viandante Residente
MA il POTA più che lombardo è bresciano - bergamasco.... mi pare... Lingua italiana: anglismi forzosi 73990920 Lingua italiana: anglismi forzosi 73990920

4
Exodus
Exodus
Viandante Residente
Viandante Residente
Ancora piu' singolare è l'italianizzare i termini inglesi più di moda
e manageriali.
tipo : abbiamo briffato l'agenzia..o il fornitore ..( da: to brief )
        switchare
uppare

sorriso

5
matilde
matilde
Viandante Residente
Viandante Residente
è innegabile che alcuni termini da nazionali assumano con il tempo valore globale...è accaduto anche ad alcuni termini italiani , ad esempio pizza, ciao, mafia..
e basti pensare che alcune locuzioni latine sono ancora in uso oggi..
dunque normalissimo che alcuni termini inglesi prendano il sopravvento...soprattutto in alcuni contesti...mentre in altri ,quali un forum o una chiacchierata tra amici , li considero fuori luogo..e peggio ancora se nn ridicolo , come fa notare Exodus, è l'italianizzare termini inglesi con tanto di plurale o di coniugazione di verbi ....

forse io sn "vecchia", legata troppo alle tradizioni, amo troppo la mia terra ma io con gli amici più intimi parlo in dialetto.....e a volte mi ritrovo a fare da traduttrice dialetto-italiano con i piccoli di famiglia facepalm

6
Meer
Meer
Viandante Residente
Viandante Residente
Gli inglesismi danno fastidio anche a me. Una persona ha diritto di capire di cosa sta parlando visto che è nel suo paese.

7
matilde
matilde
Viandante Residente
Viandante Residente
giusto Meer...però ormai se nn capisci o ti ostini a nn voler adeguarti fai la figura dello sfigato o di un vecchio marmittone...
sono pochi , soprattutto tra i giovani e tra coloro che vogliono sentirsi giovani Sorriso Scemo , a nn cedere e dunque ad adeguarsi per sentirsi accettati e cuuuul! SGHIGNAZZARE

8
Pazza_di_Acerra
Pazza_di_Acerra
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Poi c'è la patologia di trattare parole latine di uso corrente come se fossero inglesi: forums, Juniors (pronunciato GINIORS), curriculums etc. etc.

9
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
- Ciao, che lavoro fai?
- Sono Social Media Grandma Project Development Manager
- Aiuti tua nonna ad usare Facebook?
- Sì, e la paghetta è buona... le mangi quelle briciole che ti sono cadute a terra?

10
kohkarunagi
kohkarunagi
Viandante Storico
Viandante Storico
Parlo perfettamente l'inglese, al punto da sognare in inglese di tanto in tanto. Ma detesto l'uso smodato di forestierismi ed anglicismi. Non fa figo, fa sfigato. Detesto anche la tendenza all'italianizzazione di termini in lingua inglese, come qualcuno faceva notare più su.
Quando mi capita un interlocutore che si produce in tali capolavori linguistici non manco mai di indicare, con tono volutamente saccente e pedante, che in italiano il termine da lui usato esiste. E glielo dico. Vedere come ci rimangono male mentre si arrabattano cercando scuse mi da un piacere quasi carnale.

11
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum