Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ottimismo (5)

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
Era ora! Adesso anche noi, adoratori della patonza implume, assurgiamo al rango di "orientati"!
Ora anche noi avremo la nostra lobbi e si provi a dire, un Barilla qualunque, che la famiglia non può essere uno con i tanti bimbi che si spertugia. Se "dove c'è amore c'è famiglia" vale per i ricchioni orientati, deve valere pure per noi; che cazzo!



Gli psichiatri Usa sdoganano la pedofilia, da malattia a “orientamento”


Giulio Meotti. Il Foglio

La stampa conservatrice parla già di “mainstreaming della pedofilia”, della sua definitiva normalizzazione. I liberal più militanti esultano per la “destigmatizzazione della pedofilia”. E’ successo che l’Associazione degli psichiatri americani, una delle più importanti associazioni scientifiche del mondo, ha modificato nel suo ultimo manuale la linea sulla pedofilia: non più “disordine” ma “orientamento” come gli altri. In sostanza, le “attenzioni” degli adulti nei confronti dei bambini non sono più considerate un “disturbo”. La decisione è stata subito denunciata dall’Associazione della famiglia americana e va a completare un ciclo di ripensamenti della pedofilia cominciato negli anni Cinquanta.

Una sorta di evoluzione linguistica che indica però una trasformazione culturale. Nel precedente “Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders”, una specie di “bibbia” occidentale per gli psichiatri, il manuale usato per i trattamenti psichiatrici e che si prefigge l’obiettivo di “fornire alla comunità psichiatrica internazionale un linguaggio comune sui disturbi mentali basato sull’evidenza scientifica”, la pedofilia era stata declassata da “malattia” a “disordine”, a un “orientamento sessuale o dichiarazione di preferenza sessuale senza consumazione”. Adesso l’Apa, a tredici anni di distanza dall’ultima revisione del testo, fa un passo ulteriore: “Come l’Apa dichiarò negli anni Settanta che l’omosessualità era un orientamento sotto la forte pressione degli attivisti omosessuali, così ora sotto la pressione degli attivisti pedofili ha dichiarato che il desiderio sessuale verso i bambini è un orientamento”, denuncia l’Associazione cattolica.

Nel precedente manuale, a cui hanno lavorato oltre mille esperti in psichiatria, psicologia, assistenza sociale, pediatria e neurologia, si considerava “disordine mentale” quello di un molestatore di bambini, se la sua azione “causa sofferenze clinicamente significative o disagi nelle aree sociali, occupazionali o in altri importanti campi”. La pedofilia viene definita “amore intergenerazionale”. Una trasformazione avvenuta sotto la spinta degli studi di Alfred Kinsey, il guru della rivoluzione sessuale occidentale che ha ispirato molti studi psichiatrici in campo sessuale. Nel suo secondo “Rapporto” c’è un paragrafo intitolato “Contatti nell’età prepubere con maschi adulti”, nel quale vengono descritti rapporti sessuali tra adulti e bambini: “E’ difficile capire per quale ragione una bambina, a meno che non sia condizionata dall’educazione, dovrebbe turbarsi quando le vengono toccati i genitali, oppure turbarsi vedendo i genitali di altre persone, o nell’avere contatti sessuali ancora più specifici”.

Già nel 1998 il prestigioso Bollettino di psichiatria aveva pubblicato uno studio di tre professori (Bruce Rand della Temple University, Philip Tromovitch della Università della Pennsylvania e Robert Bauserman della Università del Michigan) che per la prima volta ridefinivano l’espressione e il significato di “abuso sessuale sui bambini”. Si legge nel volume che “questi studi dimostrano che le esperienze sofferte da bambini, sia maschi che femmine, che hanno avuto abusi sessuali sembrano abbastanza moderate. Essi asseriscono inoltre che l’abuso sessuale su un bambino non necessariamente produce conseguenze negative di lunga durata”.

Dopo le accuse questa settimana di aver normalizzato la pedofilia, l’Associazione degli psichiatri ha detto che rettificherà il nuovo manuale, distinguendo stavolta fra “pedofilia e disordine pedofiliaco”. Se la seconda resta una patologia psichiatrica, la prima diventerà “un orientamento normale della sessualità umana”. Il discrimine è nella mano che accarezza? Sofismi da parte di chi per anni, nelle aule dei tribunali americani e sui media, ha scatenato la caccia alla chiesa cattolica a suon di psichiatri-testimoni e che adesso considera la pedofilia al pari di ogni altro comportamento sessuale. D’altronde questa è la forza di chi scrive i manuali scientifici: un disturbo psichiatrico non esiste se non c’è nel manuale degli psichiatri americani. E’ il potere di scrivere, letteralmente, la realtà.

2
nextlife
nextlife
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Paraphilic Disorders*
Specifiers
An overarching change from DSM-IV is the addition of the course specifiers “in a controlled environment” and “in remission” to the diagnostic criteria sets for all the paraphilic disorders. These specifiers are added to indicate important changes in an individual’s status. There is no expert consensus about whether a long-standing paraphilia can entirely remit, but there is less argument that consequent psychological distress, psychosocial impairment, or the propensity to do harm to others can be reduced to acceptable levels. Therefore, the “in remission” specifier has been added to indicate remission from a paraphilic disorder. The specifier is silent with regard to changes in the presence of the paraphilic interest per se. The other course specifier, “in a controlled environment,” is included because the propensity of an individual to act on paraphilic urges may be more difficult to assess objectively when the individual has no opportunity to act on such urges.

Change to Diagnostic Names
In DSM-5, paraphilias are not ipso facto mental disorders. There is a distinction between paraphilias and paraphilic disorders. A paraphilic disorder is a paraphilia that is currently causing distress or impairment to the individual or a paraphilia whose satisfaction has entailed personal harm, or risk of harm, to others. A paraphilia is a necessary but not a sufficient condition for having a paraphilic disorder, and a paraphilia by itself does not automatically justify or require clinical intervention.
The distinction between paraphilias and paraphilic disorders was implemented without making any changes to the basic structure of the diagnostic criteria as they had existed since DSM-III-R. In the diagnostic criteria set for each of the listed paraphilic disorders, Criterion A specifies the qualitative nature of the paraphilia (e.g., an erotic focus on children or on exposing the genitals to strangers), and Criterion B specifies the negative consequences of the paraphilia (distress, impairment, or harm—or risk of harm—to others).
The change for DSM-5 is that individuals who meet both Criterion A and Criterion B would now be diagnosed as having a paraphilic disorder. A diagnosis would not be given to individuals whose symptoms meet Criterion A but not Criterion B—that is, to those individuals who have a paraphilia but not a paraphilic disorder.
The distinction between paraphilias and paraphilic disorders is one of the changes from DSM-IV that applies to all atypical erotic interests.
This approach leaves intact the distinction between normative and nonnormative sexual behavior, which could be important to researchers or to persons who have nonnormative sexual preferences, but without automatically labeling nonnormative sexual behavior as psychopathological. This change in viewpoint is reflected in the diagnostic criteria sets by the addition of the word disorder to all the paraphilias. Thus, for example, DSM-IV pedophilia has become DSM-5 pedophilic disorder.

* Highlights of changes from DSM-IV-TR to DSM-V by American Psychiatric Association



Giusto poi per completare l'informazione:



Statement of the American Psychological Association Regarding Pedophilia and the Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM-5) October 31, 2013

A news release sent Oct. 30 on behalf of the American Family Association mischaracterized the position of the American Psychological Association with respect to pedophilia. The American Psychological Association does not classify mental disorders or publish the Diagnostic and Statistical Manual, as the release incorrectly stated.

The American Psychological Association maintains that pedophilia is a mental disorder; that sex between adults and children is always wrong; and that acting on pedophilic impulses is and should be a criminal act. The American Psychological Association has worked for many years to prevent child sexual abuse and will continue to do so.

The American Psychological Association, in Washington, D.C., is the largest scientific and professional organization representing psychology in the United States. APA's membership includes more than 134,000 researchers, educators, clinicians, consultants and students. Through its divisions in 54 subfields of psychology and affiliations with 60 state, territorial and Canadian provincial associations, APA works to advance the creation, communication and application of psychological knowledge to benefit society and improve people's lives.

3
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@nextlife ha scritto:Statement of the American Psychological Association Regarding Pedophilia and the Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM-5) October 31, 2013

A news release sent Oct. 30 on behalf of the American Family Association mischaracterized the position of the American Psychological Association with respect to pedophilia. The American Psychological Association does not classify mental disorders or publish the Diagnostic and Statistical Manual, as the release incorrectly stated.

The American Psychological Association maintains that pedophilia is a mental disorder; that sex between adults and children is always wrong; and that acting on pedophilic impulses is and should be a criminal act. The American Psychological Association has worked for many years to prevent child sexual abuse and will continue to do so.

The American Psychological Association, in Washington, D.C., is the largest scientific and professional organization representing psychology in the United States. APA's membership includes more than 134,000 researchers, educators, clinicians, consultants and students. Through its divisions in 54 subfields of psychology and affiliations with 60 state, territorial and Canadian provincial associations, APA works to advance the creation, communication and application of psychological knowledge to benefit society and improve people's lives.
ha'voglia a pubblicare smentite e rettifiche in inglese: le bufale del Foglio e del cialtronismo propagandistico di altre testate prevarranno sempre, perché fanno leva sul desiderio di scandalizzarsi e sulle paure delle persone;

ma questi sanno bene che non sempre c'è chi ha la prontezza, i riferimenti, la capacità e la voglia di andare a controllare e sbugiardare la propaganda e le falsità;

mi chiedo da quali fonti il giornalista abbia attinto...

4
Yale
Yale
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Magonzo ha scritto:
mi chiedo da quali fonti il giornalista abbia attinto...  
Visto l'argomento dal "Corrierino dei Piccoli", suppongo.

5
nextlife
nextlife
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sacrosanto, Magonzo; ma quando si può...

6
Yale
7
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 

secondo me, i lettori del foglio meriterebbero di avere in salotto una gigantografia di Giulianone Ferrara a cavallo, con panorama capalbiese di sfondo SGHIGNAZZARE 

8
Yale
Yale
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Magonzo ha scritto:
Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 

secondo me, i lettori del foglio meriterebbero di avere in salotto una gigantografia di Giulianone Ferrara a cavallo, con panorama capalbiese di sfondo SGHIGNAZZARE 
Hai appena dato un nuovo senso alla parola "sadismo".

9
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@Yale ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 

secondo me, i lettori del foglio meriterebbero di avere in salotto una gigantografia di Giulianone Ferrara a cavallo, con panorama capalbiese di sfondo SGHIGNAZZARE 
Hai appena dato un nuovo senso alla parola "sadismo".
era una parafrasi, che a te, in quanto giovane, non poteva dire niente, ma forse Fuck la ricorda:
nella trasmissione radio di Arbore & Boncompagni, "Alto Gradimento", si minacciava il regalo come gadget della gigantografia di Ave Ninchi a cavallo... SGHIGNAZZARE 

10
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
Ai tempi poteva capitarmi di ascoltare, a quell'ora, lucien jeunesse.
Cazzo c'entra il Foglio? Cazzo c'entra Meotti?
Ė l'APA che l'ha svoltata in "errore" e correggerá, cazzo se correggerá.
E quando vi dicevo che la morale ve la ikeate in feisbuc?
E sul topic epistemologia da farcisi il bidet, dov'eravate?

11
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
E poi io sarei diversamente giovane, guarda un po'.

12
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@FUCKTOTUM ha scritto:
Cazzo c'entra il Foglio? Cazzo c'entra Meotti?
Ė l'APA che l'ha svoltata in "errore" e correggerá, cazzo se correggerá.
E quando vi dicevo che la morale ve la ikeate in feisbuc?
E sul topic epistemologia da farcisi il bidet, dov'eravate?
Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 Ottimismo (5) 214252 
che c'entrano Meotti e il Foglio ? la strunzata l'ha scritta Meotti sul Foglio, ecco che c'entrano;
non mi sembra che l'APA si ammetta in errore, anzi...

sull'epistemologia - come anche su questo tema- mi stanca dovermi documentare, lo ammetto; e come la maggior parte degli stronzi su questo pianeta, tendo a prender per buone molte cazzate appena verosimili, se non riguardano argomenti su cui sono particolarmente preparato;

anche perché mettersi a ragionare dei criteri di scientificità delle ricerche è faticoso, soprattutto su base polemica;

poi, dato che non ce l'ho con nessuno, vivo, lascio vivere e lascio anche sparare cazzate, quando compare qualcuno che non sa nemmeno come si chiama e parla a vanvera o dice cose assurde (non mi riferisco a te);

però l'articolo che hai citato mostra perfettamente quanto sia facile fare appello alle paure e ai pregiudizi, e quando chi legge vuol vedere quelle "madonne", le vede pure se gli mostri una foca da circo.

13
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
Ancora? E quale sarebbe la stronzata? E le paramenate epifaniche che c'azzeccano? Ma possibile che se non riporti tutto a stereotipi non riesci ad analizzare una ceppa mesozoica?



La versione APA del 31

http://www.dsm5.org/Documents/13-67-DSM-Correction-103113.pdf

“Sexual orientation” is not a term used in the diagnostic criteria for pedophilic disorder and its use in the DSM-5 text discussion is an error and should read “sexual interest.” In fact, APA considers pedophilic disorder a “paraphilia,” not a “sexual orientation.” This error will be corrected in the electronic version of DSM-5 and the next printing of the manual.

14
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@FUCKTOTUM ha scritto:Ancora? E quale sarebbe la stronzata? E le paramenate epifaniche che c'azzeccano? Ma possibile che se non riporti tutto a stereotipi non riesci ad analizzare una ceppa mesozoica?
la stronzata è quella dell'articolo, che dà ad intendere che la società iper liberale e modernista stia producendo lo sdoganamento della pedofilia, quando è evidente che ciò non accade;
ma si vuole sfruculiare in modo paranoico le paure e lo scandalo dei lettori che amano sentirsi minacciati e legittimati nei loro pregiudizi;

la frase estrapolata dal contesto non autorizza a nessuno scandalo, soprattutto se poi si legge tutto il paragrafo dedicato alle parafilie;
insomma, lo scandalo è una stronzata emerita e capziosa, per chiunque legga con un minimo di buon senso tutto il testo.

15
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:
@FUCKTOTUM ha scritto:Ancora? E quale sarebbe la stronzata? E le paramenate epifaniche che c'azzeccano? Ma possibile che se non riporti tutto a stereotipi non riesci ad analizzare una ceppa mesozoica?
la stronzata è quella dell'articolo, che dà ad intendere che la società iper liberale e modernista stia producendo lo sdoganamento della pedofilia, quando è evidente che ciò non accade;
ma si vuole sfruculiare in modo paranoico le paure e lo scandalo dei lettori che amano sentirsi minacciati e legittimati nei loro pregiudizi;

la frase estrapolata dal contesto non autorizza a nessuno scandalo, soprattutto se poi si legge tutto il paragrafo dedicato alle parafilie;
insomma, lo scandalo è una stronzata emerita e capziosa, per chiunque legga con un minimo di buon senso tutto il testo.

La pigrizia epistemologica debella il buon senso.
Ma perchè i verdi hanno perso in Germania, secondo te?

16
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
E prima di dare del rete4 del web al foglio vedrei un po' chi ci scrive.

17
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
What is the difference between sexual orientation and sexual interest? Is it that sexual orientation includes one or more types of sexual interests? Maybe because sexual orientation is intended for heterosexuals and homosexuals (asexual, bisexual too I suppose) and because of not breaking any law or a sort of bigotism or morality?

Infine, Fucktotum, questo non c'entra con l'orientamento oppure l'interesse sessuale. Sei tu che hai messo la notizia, e citato la fonte (giustamente) nominando il giornale (il Foglio) ed il giornalista (Meotti).

Gli psichiatri Usa sdoganano la pedofilia, da malattia a “orientamento”


Giulio Meotti. Il Foglio
Intanto la "Ong Terre des Hommes" ha messo in rete un video di una bambina virtuale che nel giro pochi giorni ha adescato oltre 20000 adulti rendendo complicato il tracciamento per l'eccessivo flusso di dati.



Mah, sospetto che anche sapendolo c'è chi avrà il suo "sexual arousal" personale. Tie' perfino guardando gli animai fare sesso!

In wikipedia, nel seguente collegamento,  http://en.wikipedia.org/wiki/Sexual_orientation dice che:

"Another study on men and women's patterns of sexual arousal confirmed that men and women have different patterns of arousal, independent of their sexual orientations. The study found that women's genitals become aroused to both human and nonhuman stimuli from movies showing humans of both genders having sex (heterosexual and homosexual) and from videos showing non-human primates (bonobos) having sex. Men did not show any sexual arousal to non-human visual stimuli, their arousal patterns being in line with their specific sexual interest (women for heterosexual men and men for homosexual men)."

O Boy! Look Alike? Sound Alike? Fuck totum, just grab and fuck anything that gets near by!

A Fucktotum! Non è che col pseudonimo che c'hai in albergo sei capace di scambiare i suoni della lavatrice della stanza adiacente per colpi di reni "sentimentali"?

Fatevela una chiattella ogni tanto! (lo dico perché era successo a me dopo un mese stressato all'estero!)

18
cinzia
cinzia
Viandante Storico
Viandante Storico
ma secondo voi ..queste sono discussioni in cui tutti ...dico tutti possono partecipare o bisogna portarsi il traduttore simultaneo scratch 

19
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma dal punto di vista legale a un pedofilo non converrebbe invece essere classificato come soggetto malato, in modo da ricorrere all'attenuante dell'infermità mentale in caso di abuso di minore, che, indipendentemente da quello che affermano gli psichiatri, resterà sempre reato?

20
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cinzia,

Ed io mi scuso!

Si tratta di quello che dicono gli americani, visto che sono documenti scritti da APA, e loro distinguono "orientamento" da "interesse" sessuale - mi chiedevo se lo fanno perché il tipo d'interesse è nell'orientamento, se fanno questo perché sia chiaro che gli orientamenti sessuali non infrangono alcuna legge... insomma se c'è anche una specie di bigottismo o moralità.

Ho inserito un articolo di wikipedia da dove ho evidenziato che c'è una generalizzazione pansessualista (ma per ogni possibile richiamo) in relazione al desiderio sessuale, dice più nella femmina poi indica esclusivamente e non oltre l'eccitazione.

Ecco poi c'è lo pseudonimo fucktotum "scopotutto" che m'ha fatto fare la battuta.  

Non so se ho saltato qualcosa.

21
cinzia
cinzia
Viandante Storico
Viandante Storico
@SergioAD ha scritto:C

Ed io mi scuso!

Si tratta di quello che dicono gli americani, visto che sono documenti scritti da APA, e loro distinguono "orientamento" da "interesse" sessuale - mi chiedevo se lo fanno perché il tipo d'interesse è nell'orientamento, se fanno questo perché sia chiaro che gli orientamenti sessuali non infrangono alcuna legge... insomma se c'è anche una specie di bigottismo o moralità.

Ho inserito un articolo di wikipedia da dove ho evidenziato che c'è una generalizzazione pansessualista (ma per ogni possibile richiamo) in relazione al desiderio sessuale, dice più nella femmina poi indica esclusivamente e non oltre l'eccitazione.

Ecco poi c'è lo pseudonimo fucktotum "scopotutto" che m'ha fatto fare la battuta.  

Non so se ho saltato qualcosa.


Caro Sergio , non ti devi affatto scusare..la mia era solo una "battuta".per riprendere il discorso sull'altro 3d...
mi trovi d'accordo su quel che hai accennato sull'interesse sessuale...
ma un pedofilo, sicuramente è da annoverarsi tra
le patologie sessuali, come tale va curato , mi sembra però che le cure siano poche e non assicurano che il paziente risponda.
Bisogna comunque proteggere i nostri figli...come?
Aspettando che la sceinza scopra qualcosa di meglio che la castrazione chimica..oppure internarli in "manicomi criminali"?

22
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Automaalox ha scritto:Ma dal punto di vista legale a un pedofilo non converrebbe invece essere classificato come soggetto malato, in modo da ricorrere all'attenuante dell'infermità mentale in caso di abuso di minore, che, indipendentemente da quello che affermano gli psichiatri, resterà sempre reato?
Di quale infermità mentale? Si tratta di soglie applicate dalla nostra società (io e te compresi) anche perché noi pensiamo "all'innocenza dell'infanzia", distrazioni dalla non raggiunta maturità, mettici il famoso "non fornicare", etc...

Cambieranno le modalità che configurano il reato, penso che già tra ieri e oggi è così - cazzo mia nipote di 7 anni veste come una donna e la donna veste come un ornamento -  c'è uno strano gioco tra richiamo di tenerezza ed erotismo, forse un giorno sarà la stessa cosa, forse un giorno il concetto di abuso sarà esente di violenza... troppi forse e forse non è il luogo adatto per parlarne

Come dice Cinzia, la castrazione chimica per chi non ci riesce è una buona soluzione ovvero, non importa oltre le regole che ci siamo dati, non importa se un giorno cambierà ma oggi, la legge va rispettata e questo mi pare sia corretto.

23
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
qui la questione non è la pedofilia, che è un semplice pretesto; anche perché tutta la questione - ricordiamolo una volta per tutte - è comunque subordinata negli ordinamenti democratici alla nozione di soggettività e facoltà di intendere;
per cui, un minore è tutelato a prescindere, a fronte di relazioni di ogni tipo con soggetti adulti in grado di esercitare maggior consapevolezza e capacità persuasive;

qui il vero punto è una propensione politica a dipingere l'evoluzione della società, con le famiglie "diverse", l'equiparazione degli status e le sensibilità linguistiche, di forma, ecc., come un qualcosa che genera e procede verso degenerazioni mostruose, per coltivare lo spavento di tante persone in buona fede e vittime dei pregiudizi;

col paradosso per cui molti dei pretesi "tradizionalisti" o "conservatori" di oggi, e il più delle volte senza nemmeno esserne coscienti, vivono in un modo che 50 anni fa sarebbe stato considerato "immorale" o "schifoso";

50 anni fa, PP Pasolini, assieme a Moravia e altri, girò il documentario "Comizi d'amore", un'inchiesta sull'opinione della gente comune sulla sessualità; nelle interviste si possono ascoltare opinioni che oggi fanno sorridere per ingenuità e ignoranza, ma anche orrore per i sottintesi in termini di concezione dei rapporti umani;

mi ricordo bene, solo 10 anni dopo, i commenti spaventati di tanta brava gente terrorizzata dalla propaganda per cui il divorzio avrebbe sfasciato la loro famiglia, percepito come un obbligo e come causa, non conseguenza;

oggi c'è lo stesso sentimento isterico per i matrimoni omosessuali, come se l'ipotesi che qualche migliaio di coppie omo possa accedere allo status matrimoniale comporti qualche menomazione per i coniugi etero;

è il solito buco nero delle paure dei penultimi, pezzenti immeschiniti e pusillanimi della storia, che temono di perdere il privilegio straccione di comandare in casa sulla propria donna, di accontentarsi dei gradi di caporaletto pur di avere un ultimo nella gerarchia che li faccia sentire meno falliti e umili, e quindi vedono come il demonio ogni propensione alle libertà civiche, come 50 anni fa da noi, e oggi nel mondo islamico.



Ultima modifica di Magonzo il Mer 6 Nov 2013 - 9:34, modificato 1 volta

24
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Secondo me e non vorrei sbagliare, se è vero che hanno modificato la pedofilia da patologia a "interesse"...e solo una questione legale...Come qui anche li se sei "mentally disordered"hai una riduzione della penna,perche hai una malattia mentale.Se la pedofilia è vista legalmente solo come un orientamento sessuale(per altro punito dalla legge in tutto il mondo)ci sono piu possibilità che ci sia una punizione piu dura per che pratica la pedofilia.....La castrazione chimica è provato non funzioni a nulla,neanche la castrazione vera e propria..

25
nextlife
nextlife
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Vorrei fare una precisazione che  ho dato per scontata, ma non lo è affatto, visti i frequenti errori - in ultimo quello dell’American Family Association – che si verificano.
Attenzione all’acronimo!
American Psichiatric Association
American Pshychological Association


In realtà è da molto tempo che pervengono loro critiche sul fatto che la scelta di «sigle» identiche, di certo non aiuti ad orientarsi in una situazione che già non è semplice di per sé.


@ Mago
Bingo! È proprio quello il punto.

26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum